Chunking down, step 2

In questo passaggio di modellazione viene riprodotto il sistema di venature dei moduli di copertura, costituiti da alcuni sotto-elementi:

  • Un sistema stellato
  • Una croce retta
  • Due rettangoli ruotati
  • Un sistema a griglia
  • Le diagonali

Si analizzerà l’algoritmo passo per passo.

1. Realizzazione del modulo e dell’algoritmo dell’elemento stellato

Il modulo è stato realizzato con un loft tra un cerchio di base, corrispondente al punto di aggancio del pilastro, ed un quadrato superiore. L’elemento stellato è generato da un elemento weave che intesse i punti di due quadrati divisi, permettendo così di ottenere lo schema stellato con una polilinea.

2. Proiezione dell’elemento stellato

Una volta realizzata la polilinea del sistema stellato nel passaggio precedente, si trasporta sul loft con un elemento project (brep).

3. Proiezione della croce

Da questo passaggio in poi, tutti gli elementi dei passaggi 1 e 2 utili per i passaggi successivi sono internalizzati in elementi primitive come curve e brep, così da mantenere il canvas ordinato. Per realizzare l’elemento a croce si è creata una superficie dal quadrato di base, che è stata divisa con un elemento divide surface in 4 quadrati. I punti ottenuti sono stati uniti due interpolate, dai quali sono stati estratti solo gli elementi centrali con un cull pattern, grazie alla regolazione del pattern booleano.

4. Proiezione dei rettangoli ruotati

Sono stati realizzati due rettangoli ruotati, rispettivamente di 45° e 135°, così da congiungere le punte degli elementi stellati. Sono stati successivamente proiettati sul loft.

5. Proiezione della griglia

La griglia è stata ottenuta con un divide surface sul quadrato di base, con parametri U e V impostati a 6. I punti sono stati collegati con degli interpolate. Sono state filtrate solo le linee interne della griglia, senza quelle di bordo, con un cull pattern e un nuovo pattern booleano. Successivamente sono state proiettate sul loft.

6. Proiezione delle diagonali

Per realizzare le diagonali è stato esploso il quadrato di base, ritrovato il centro e collegati centro e vertici con delle linee. In seguito sono state proiettate sul loft.

PROSSIMI PROBLEMI DI MODELLAZIONE

Le prossime questioni da risolvere saranno:

  • La connessione del modulo di copertura al pilastro
  • L’applicazione della gaussiana realizzata nello step precedente al modulo di copertura

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...